Vai ai contenuti

Menu principale:

Origini della Lode alla Madonna

STORIA DELLA LODE ALLA MADONNA DELLA CROCE DORATA

La lode alla Madonna della Croce Dorata è stata eseguita per la prima volta durante la solenne funzione del 13 Settembre 2009, celebrata da don Giovanni Isonni per festeggiare l'inaugurazione del nuovo altare progettato dall'Arch. G.F. Gritella e realizzato dalla AESSE di Antonini & Siviero. Priori in carica furono Bartolomeo Serafino ed Agostino Morra.

L'accompagnamento corale fu affidato alla Cantoria Parrocchiale dei Santi Lorenzo e Cecilia di Sangano, diretti dal Maestro Gianfranco Accastello. Lui stesso compose per l'occasione il testo e la musica della Lode, dichiarando di essersi ispirato ad un'antica lode lombarda rivolta alla Madonna del Suffragio e di averla opportunamente rielaborata per adattarla alla nostra Madonna della Croce Dorata. La nuova Lode, subito molto apprezzata dai fedeli, venne ripetuta dalla stessa Cantoria l'anno successivo.

Il 2009 ed il 2010 furono i soli due anni nei quali, alla Festa della Croce Dorata, si esibì la Corale diretta dal Maestro Accastello, su invito del segretario Luigi Luttati al quale era nota la Cantoria per l'amicizia che lo legava  ad uno dei coristi: Guido Fortini di Bruino, stretto collaboratore del Maestro.

A partire dal 2011, per iniziativa di Don Giovanni Isonni, l'accompagnamento corale a tutte le successive celebrazioni della Croce Dorata sarà affidato alla Cantoria Stella Maris.
Lo spartito musicale della lode è stato messo a disposizione del Maestro del Coro rivolese, Pierangelo Coscia, che la farà eseguire regolarmente alla fine di ogni celebrazione liturgica presso la Cappella.

Il Maestro Gianfranco Accastello, classe 1951, risiede a Sangano ed è un appassionato collezionista di pianoforti antichi di cui possiede una raccolta di oltre 10 esemplari. Alcune sue interpretazioni sono visibili su You Tube;  in una di esse, salvata per costituire opportuna documentazione a questa storia, esegue un brano propiziatorio contro il Covid 19.  Esercita attività di organista da oltre 55 anni, mentre nella vita quotidiana ha gestito fino a poco tempo addietro un'attività di ristorazione in Sangano.

La Cantoria, da lui fondata e diretta, risulta costituita dal 1992, si compone di una decina di coristi di entrambi i sessi, ed è nota e richiesta in tutta la Val Sangone dove si esibisce, con l'accompagnamento alla tastiera da parte del Direttore, in importanti celebrazioni liturgiche che si adattano tanto ai matrimoni  quanto, purtroppo, ai funerali.

Filmato Croce Dorata Lode alla Madonna
Ultimo aggiornamento: 09/03/2021
Torna ai contenuti | Torna al menu